Le scarpe indossate dagli uomini: cosa ci rivelano sul loro conto?

0

L’abbigliamento e l’attenzione per la nostra immagine svelano molti più dettagli di quanto crediamo. Lo stesso vale anche per gli uomini, naturalmente. Le scarpe, in particolare, se osservate attentamente, sanno raccontare molte cose della persona che abbiamo di fronte. Cosa ci rivelano, quindi, le scarpe indossate dagli uomini

Perché le scarpe indossate dagli uomini sono significative per una donna

Sarà per l’abitudine al confronto, sarà perché i piedi rappresentano il contatto fisico con la natura, sarà perché la cura del dettaglio parte proprio dalle calzature, ma il primo sguardo, quando si analizza un uomo, cade proprio sulle scarpe. Un colore sbagliato, un modello non adeguato al vestito o l’aspetto trasandato possono distruggerne l’immagine, compromettendone irrimediabilmente il sex appeal. Secondo i risultati della ricerca “Klaus Davi & Co.”, infatti, il 25% delle donne si fa una prima idea di un uomo guardandogli proprio le scarpe. Solo in seguito si osservano altri dettagli che rivelerebbero il suo livello di raffinatezza: il colletto della camicia (19%), i calzini e la cravatta (15%), l’orologio e i gemelli (10%) e infine la cintura (9%).

LEGGI ANCHE: <<Come vestirsi bene per un colloquio di lavoro: i 10 consigli di stile<<

I consigli per capire un uomo dalle scarpe che indossa

L’uomo che tiene alla sua immagine, naturalmente, sarà sempre perfettamente curato in ogni dettaglio, e le scarpe non faranno eccezione. Una persona più superficiale, al contrario, non potrà non riversare la sua trasandatezza anche nelle calzature, che saranno sporche o malandate. Utilissimi, in questo senso, sono i consigli di un’esperta come Donna Sozio, utili a valutare un uomo dalle sue calzature. Qui la stilista suggerisce di analizzare tre fattori che delineano immediatamente il carattere di chi si ha davanti: il materiale, le condizioni e la cura delle sue scarpe. Delle scarpe in cattive condizioni denotano un uomo poco attento e poco affidabile anche nella vita di coppia, mentre un paio di calzature in buono stato, anche se non proprio tirate a lucido, rivelerebbero una tendenza a costruire un rapporto più solido.

Le regole per una scarpa perfetta: i consigli degli esperti

L’eleganza, dunque, parte dalle scarpe. Secondo Bruno e Simone Peron, calzolai bolognesi che hanno stilato un decalogo per Esquire, le scarpe sulle quali puntare sono quelle in cuoio (tranne che nella suola, che può essere anche di gomma per una buona tenuta antiscivolo) e mai troppo voluminose. Contrariamente alle ultime tendenze di calzature sportive, infatti, la grandezza della scarpa sarebbe inversamente proporzionale all’eleganza di un uomo. Ma come valorizzare i tanti modelli di scarpe eleganti da uomo presenti sul mercato? Ecco qualche suggerimento da seguire. Prima di tutto sarà necessario fare attenzione al colore, evitando di osare troppo con le tonalità vivaci se si hanno più di 30 anni, e considerando sempre che le scarpe chiare andrebbero indossate solo durante le prime ore del giorno (ad eccezione dell’estate). Attenzione anche ai materiali e alla cura: le calzature scamosciate, ad esempio, sono adatte solo ai mesi invernali e autunnali, mentre le scarpe di pelle sono delle vere evergreen, purché vengano manutenute regolarmente con cera e spray specifici per evitare che si rovinino.

Share.