Donne: i sintomi del “Mal d’Amore” sono simili a quelli dell’infarto

0

E’ risaputo che noi donne siamo, nella maggior parte dei casi, molto più sensibili rispetto agli uomini e che le nostre reazioni sono accompagnate da emozioni molto più forti sia alle belle che alle brutte notizie, sopratutto se l’argomento in questione riguarda l’amore e il rapporto di coppia.

Il “Mal d’amore”, una malattia che esiste realmente e che in termine medico viene chiamata “Sindrome del cuore spezzato”, è più pericolosa di quel che sembra e questo potrebbe diventare un grosso problema quando riceviamo brutte notizie, ad esempio un tradimento, o quando il nostro rapporto di coppia giunge al termine, anche per altre ragioni.

I ricercatori dell’università dell’Arkansas, negli Stati Uniti, hanno condotto uno studio molto approfondito ed hanno dimostrato che la Sindrome del cuore spezzato è a tutti gli effetti una vera e propria malattia e a soffrirne maggiormente siamo proprio noi donne. In pratica, il motivo che provoca l’attacco, è legato ad un’improvviso smottamento di adrenalina e ormoni, solitamente legato ad un fatto che risulta emotivamente forte nel soggetto coinvolto.

Purtroppo i sintomi sono molto simili ad un infarto, però non provocano conseguenze come ostruzione delle arterie o danni muscolari. Ma non è tutto. Lo studio ha mostrato che le donne hanno sette probabilità in più di essere colpite dalla malattia e che i soggetti anziani sono più a rischio rispetto alle donne più giovani.

La Sindrome del cuore spezzato è l’unica condizione cardiaca dove c’e’ una preponderanza femminile e ancora non si conoscono esattamente le cause di tale disparità. I ricercatori statunitensi ipotizzano che gli uomini sono in grado di gestire in meglio lo stress fisico conseguenza di un evento emotivo particolarmente forte o, un’altra ipotesi non certa, è legata agli ormoni che potrebbero giocare un ruolo importantissimo in questo processo. Soffrire d’amore purtroppo fa star male sia fisicamente che emotivamente.

Share.