Cosa mettere in valigia? Una soluzione per ogni occasione

0

Dubbi! Eccoli sopraggiungere quanto mai inopportuni nel momento di partire per le vacanze. Capire come fare la valigia perfetta è uno dei più assillanti.

Andiamo insieme alla scoperta dei migliori segreti per preparare la valigia perfetta, pronta per la partenza, sul carrello della stazione ferroviaria, …o dell’aeroporto? Carrello pieno di valigie,… o di valige? Conviene procedere con ordine e con calma. Riusciremo a dirimere ogni incertezza di tipo pratico e linguistico sulle modalità con cui riempire una … o più di una valigia perfetta.

“Un cappello pieno di ciliege” è il titolo dell’ultimo libro di Oriana Fallaci in cui la grande autrice contemporanea si è concessa una “licenza poetica”. Lei ha scritto ciliege e non ciliegie come prescrive la grammatica italiana per la grafia corretta del plurale dei nomi in cia, gia, scia, ed ha spiegato il motivo della sua scelta. Il plurale di valigia è valigie, e dovrò usarlo. Primo dubbio risolto, dunque, anche se muoio dalla voglia di imitare l’inimitabile signora Fallaci.

Nel frattempo sono sulla buona strada per risolvere il secondo dubbio. Non ho ancora deciso cosa mettere in valigia per le vacanze, ma so che un libro è l’oggetto da non dimenticare.

Una valigia piena di…??? …Dubbi!

Capire come fare la valigia perfettaOra ti fornisco qualche consiglio pratico per avere una valigia perfetta in occasione di ogni viaggio

Come fare la valigia per una crociera

Vuoi sapere come fare la valigia per una crociera? Organizzati in base alle località turistiche che visiterai nel corso del viaggio. I Tour Operator non mancano certo di fantasia, oggi organizzano crociere alla scoperta dell’Artide e dell’Antartide, ad esempio, mete di inestimabile bellezza. Hai presente la calotta del Polo Nord? Pare si stia riscaldando a causa del cambiamento climatico ma orsi e volpi indossano ancora una candida pelliccia e i pinguini imperatore del Polo Sud continuano la dura lotta per la sopravvivenza, impegnati nelle cure parentali a ben -60ºC.

Come fare la valigia per andare al mare

Come fare la valigia per andare al mare? Facile! I vestiti estivi sono vaporosi e leggeri, mettine in valigia tanti quante saranno le serate che trascorrerai con gli amici sulla spiaggia assolata, o nei locali notturni a ballare il motivo dell’estate, quello che ricorderai come il leitmotif della tua vita. In questa torrida estate incontrerai sicuramente l’amore.

Lascia a casa il peso dell’inverno e gli abiti vecchi. Avrai occasione di acquistare abiti nuovi e moderni  nelle località di mare in cui hai prenotato la vacanza, potrai abbinarli agli accessori moda estivi, uno sfolgorio di pietre preziose gioiello e di lustrini in tutti i capi, borse, scarpe, collane, bracciali, orecchini ed anelli. Se poi ami stile spartano e moda minimal potrai lasciare a casa anche la valigia. Saranno sufficienti uno zainetto con pochi indumenti di ricambio, qualche capo d’intimo, un caftano, short, t-shirt , un paio di sandali ed un cappello. Non dimenticare i costumi da bagno né i teli mare, cosmetici protettivi per la pelle e per i capelli, occhiali da sole.

Come fare la valigia per l’aereo

Quando acquisti biglietti aerei con molta probabilità vuoi recarti all’estero, forse in uno Stato che non appartiene all’Unione Europea. In questo caso informati su come fare la valigia per l’aereo presso le Autorità competenti per non dimenticare neanche una delle incombenze burocratiche indispensabili. Quindi valigia fornita di documenti per l’espatrio aggiornati, in perfetto ordine. A volte un dettaglio apparentemente insignificante riesce a mandare a monte un viaggio perfettamente programmato.

Come fare la valigia senza stropicciare i vestiti

Ora ti svelo come fare la valigia senza stropicciare i vestiti. Sei un tipo sportivo al quale riesce fastidioso perdere minuti preziosi di vacanza e di divertimento per riassettare il guardaroba e stirare i capi sgualciti e spiegazzati. Innanzitutto scegli abiti in fibre naturali che mantengono la piega, e che potrai arrotolare per guadagnare spazio, poi organizza la valigia a strati sovrapposti di indumenti, ponendo nel fondo i più pesanti ed in superficie gli abiti eleganti e leggeri, avendo cura di non piegarli completamente ma di distenderli.

Come fare la valigia dei bambini

Capire come fare la valigia perfettaLa valigia dei bambini è quella che richiede maggiori cure ed accortezze da parte delle mamme in vista delle vacanze. Occorre considerare l’età dei bambini e lasciarsi aiutare da loro, cercando di insegnare ai più grandi come fare la valigia dei bambini più piccoli, in modo da sensibilizzarli a prendersi cura gli uni degli altri. Se tuo figlio è un neonato devi occuparti personalmente della valigia perché sei l’unica in grado di decidere cosa sia essenziale per tuo figlio nei giorni che trascorrerete al mare o in montagna. Con i bambini occorre prudenza, pazienza ed anche una buona scorta di rimedi per le piccole abrasioni e le ammaccature da cadute accidentali, cerotti e disinfettanti per escoriazioni superficiali. Non dimenticare l’acqua, una bottiglietta in ogni valigia.

Cosa portare in viaggio

Un po’ più difficile risulta consigliarti cosa portare in viaggio quando ancora sei nell’incertezza delle mete da raggiungere e dei percorsi da effettuare. Molto dipende dalle tue abitudini personali e di coloro che ti accompagnano. Prima di decidere cosa portare in viaggio ti consiglio di pianificare la vacanza, anche in modo sommario, con un buon anticipo rispetto alla partenza.

Cosa portare in campeggio

Esistono varie tipologie di fare campeggio e cosa portare in campeggio dipende proprio dalla modalità che deciderai di adottare, campeggio law cost, rigorosamente in tenda, o glamping a contatto con la Natura presso villaggi e residence dotati di ogni comfort. Metti sempre in valigia un buon prodotto naturale che ti protegga dagli insetti molesti. Spray alla citronella?

Come fare la valigia senza dimenticare niente

Sai come fare la valigia senza dimenticare niente? Per non dimenticare niente disponi sul letto tutto quanto hai preparato per la partenza.  Controlla se c’è ogni cosa “spuntando le voci della “lista cose da portare in viaggio” che hai stilato quando hai preparato il piano vacanze.

Buon viaggio e buone vacanze! Mi invierai un selfie ricordo?

Share.