Mal di pancia in gravidanza, è normale?

0

Avere dei blandi mal di ancia durante la gravidanza è normale. Le donne che però si trovano alla prima gravidanza possono spaventarsi molto anche solo avvertendo dei piccoli dolori all’addome. Quando è preoccupante questa percezione e quando no? Vediamo alcuni casi in modo che chi si trova in dolce attesa possa tranquillizzarsi e non correre all’ospedale appena ravvisa un piccolo mal di pancia.

Tanto per cominciare ci sono diversi tipi di mal di pancia, alcuni effettivamente preoccupanti, altri no, ma bisogna imparare a distinguerli. Un lieve mal di pancia al centro dell’addome è normale, sono il feto che sta crescendo e l’utero che si ingrandisce spingendo gli altri organi per farsi spazio. In questa fase è quindi normale sentire dei piccoli dolori alla pancia, non c’è nulla di preoccupante a meno che questi dolori non diventino troppo forti o troppo frequenti. Un altro tipo di mal di pancia che non deve destare preoccupazione è quello al basso ventre. Anche in questo caso è tutto normale, si tratta dell’utero che si espande e soprattutto in particolari condizioni, come sotto sforzo o tossendo, si può avvertire dolore.

In questo caso non occorre altro se non del sano riposo. Tuttavia, se il dolore persiste dopo essersi riposati, è il caso di fare almeno una telefonata al gindietaecologo. Per considerare la situazione potenzialmente pericolosa, però, il mal di pancia deve essere accompagnato da altri sintomi. Se, per esempio, si verifica del sanguinamento, allora è proprio il caso
di andare all’ospedale in modo da verificare quanto sta accadendo. Purtroppo però in alcuni casi non resta molto da fare perché si tratta di un aborto spontaneo. Non è un momento facile da affrontare e in ogni caso è sempre meglio fare una visita specialistica per dissipare ogni dubbio.

Alcune contrazioni, a gravidanza inoltrata, possono indicare una nascita prematura. Anche in questo caso, però, non ci si deve allarmare subito. Infatti, delle contrazioni di Braxton-Hicks sono del tutto normali; il problema si presenta quando queste diventano troppo frequenti e prolungate nel corso di un’ora. Se si dovessero presentare, è importante monitorarle e stare il più tranquilli possibile, recarsi all’ospedale o sentire il proprio ginecologo. Un tipo di mal di pancia che invece non va mai sottovalutato è un dolore fisso, acuto, e lancinante al basso ventre localizzato in un lato specifico. In questo caso c’è un’elevata possibilità che possa trattarsi di una gravidanza extrauterina.

La velocità con cui si percepisce il sintomo e lo si comunica al proprio medico è risolutiva per quanto riguarda la salute della donna. Ecco altre informazioni su mal di pancia in generale: https://www.buscopan.it/.

 

Share.