Le gravidanze gemellari

0

Aspettare dei gemelli significa avere il doppio della gioia, ma anche di organizzazioni, preoccupazioni e pensieri.

Ecco qualcosa che può esservi utile sulla gravidanza gemellare, magari troverete risposte alle vostre domande.

Quando si viene a sapere:

La “scoperta” della gravidanza gemellare avviene molto presto, grazie all’ecografia. Questo vi permetterà di gestire al meglio la vostra gravidanza ed è fondamentale, perchè le gravidanze multiple sono spesso più rischiose e delicate delle altre.

Le particolarità che presenta:

Per i bambini ci sono due tipi di difficoltà:

– Nel caso di gemelli omozigoti, se la placenta è unica per i due bimbi, uno dei gemelli puo’ ricevere più sangue dell’altro.

– C’è la probabilità di un parto prematuro ed il rischio è maggiore rispetto ad una gravidanza singola, a causa della dilatazione dell’utero.

Per la mamma:

– E’ sicuramente più faticoso, richiede molte più energie.

– L’aumento di peso è maggiore.

– I classici disturbi diventano più invadenti e fastidiosi; come la nausea, smagliature, gonfiore, stanchezza..

– Ipertensione arteriosa sarà più frequente.

– Ci sarà molto probabilmente, sia per sicurezza, sia per posizioni del feto, un parto cesareo.

Le precauzioni:

Quando si sta affrontando una gravidanza gemellare, il riposo è la cosa fondamentale. Bisognerà sdraiarsi spesso, farsi aiutare per i lavori domestici e non stancarsi. Probabilmente sarà necessario chiedere la maternità anticipata. Le visite ginecologiche saranno effettuate  più spesso, ogni 15 giorni a partire dal sesto mese, se la gravidanza procede normalmente, prima se c’è un problema o una preoccupazione qualsiasi. Fare gli esami del sangue in modo attento e scrupoloso, soprattutto le analisi delle urine, a causa del rischio di aumento del tasso di albumina.

Il parto:

Il parto sarà effettuato sicuramente una- due settimana prima della data prevista, probabilmente il medico potrebbe proporvi anche la stimolazione. Scegliete l’ospedale dove verrete partorire, che abbia i reparti che più vi interessano e vi creano sicurezza nel caso dovesse andare qualcosa in modo diverso da come vi aspettavate; soprattutto, iscrivetevi prima che potete al corso preparto, potrete trovare la risposta a tante domande e un aiuto durante la gravidanza, oppure chiamate un’ostetrica che venga a casa vostra per far si che faccia luce ai vostri dubbi, paure e insicurezze.

Share.