La nausea in gravidanza

0

La nausea nei primi mesi di gravidanza è un disturbo molto comune, è fastidioso e seccante ma purtroppo le prime settimane dobbiamo conviverci.

Gli sbalzi ormonali possono provocare spossatezza ma anche nausea. Non sempre è facile combattere il malessere ma ci sono dei metodi per cercare di alleviare il disturbo.

La Dott. Monica Calcagni dice: ” Nella stragrande maggioranza dei casi il disturbo scompare spontaneamente dopo la dodicesima settimana, quando la BHCG si abbassa ed il corpo si è ormai adattato alla gravidanza. Se permane nei mesi successivi, la nausea può essere legata invece a fattori meccanici, ossia alla compressione dell’utero sullo stomaco che rallenta lo svuotamento gastrico “

La nausea ci disturba maggiormente al mattino, gli esperti consigliano di mangiare alimenti secchi,  come crackers o fette biscottate e di non bere mai a digiuno. Cercare di evitare assolutamente gli odori e i sapori forti, che non vi aiuterebbero affatto, anzi, creerebbero un senso di nausea maggiore.

Dopo aver mangiato, o a pranzo o a cena, durante la digestione, evitate di sedervi o sdraiarvi, perch’ essendo il momento più delicato potrebbe crearvi ulteriori fastidi, fate invece una bella passeggiata all’aria aperta e inspirate profondamente.

Un aiuto che può anche alleviarvi questo fastidio, è lo zenzero,  che ha delle proprietà antinausea ed antivomito e che potrete masticare durante il giorno ma anche consumare sotto forma di tisana o integratore.

Bisognerà solo essere pazienti, la nausea in gravidanza è un disturbo temporaneo che non ha a che fare con la salute del vostro piccolo, ma è semplicemente causato dagli sbalzi di ormoni che state subendo.

Share.