Palestra e Parmigiano, un binomio sorprendente

0

Uno spuntino dopo aver fatto attività fisica non può fare certo male, ma l’importante è sapere cosa va bene introdurre nel proprio organismo e cosa no. D’altro canto, è noto come sia fondamentale la ricerca di un giusto equilibrio tra l’allenamento e l’alimentazione.Grande attenzione meritano, per esempio, le barrette energetiche e proteiche, che possono essere consumate velocemente e riescono a reintrodurre nel corpo umano le sostanze di cui si ha bisogno. Una barretta energetica di solito non pesa più di una quarantina di grammi, di cui una decina sono proteine e una quindicina sono carboidrati. Ciò serve a fare in modo che i livelli ematici di zucchero siano corretti e non ci siano eccessi dal punto di vista dell’apporto calorico.

Una valida alternativa rispetto a queste barrette può essere individuata nel formaggio: proprio così, un pezzo di Parmigiano Reggiano o di grana padano è l’ideale per reintegrare i minerali persi nel corso dello sforzo fisico. Sarebbe preferibile evitare, o comunque limitare, il consumo dei formaggi grassi, così da non appesantirsi troppo: se non si ama il Parmigiano, vanno benissimo anche i fiocchi di latte, o uno yogurt. Cos’altro si può mangiare dopo un allenamento? img64c

Tra gli altri alimenti che possono essere mangiati dopo un allenamento può essere annoverato – un po’ a sorpresa – anche il pane: è consigliato in seguito all’attività fisica perché, da amido, ha la capacità di trasformarsi in zucchero, e quindi in energia, piuttosto rapidamente. L’importante è che sia integrale, o comunque ai cereali: si può abbinare con qualche fetta di bresaola, con il miele o con della marmellata di frutta. Insomma, non è detto che si debbano fare sacrifici e rinunce per rimanere in forma, ma si può abbinare la necessità di integrare sostanze nutritive ideali per l’organismo con la soddisfazione del palato.

Bisogna evitare di commettere l’errore, infine, di mangiare poco dopo essersi allenati: si tratta di una mossa sbagliata, perché quello che conta non è quanto si mangia ma come si mangia. Come si è visto, si può eliminare il grasso in eccesso, si può perdere peso e si può essere in grado di tonificare i muscoli anche mangiando pane e marmellata. Provare a resistere alle tentazioni della buona tavola è inutile e decisamente scorretto. Le merende post-workout non solo sono ammesse, ma sono addirittura suggerite, purché mixino come si deve i grassi, le proteine e i carboidrati.

Share.