La dieta Mayo

0

La dieta che vi proponiamo oggi, è una dieta riservata alle persone che hanno una volontà di ferro, perchè per 14 giorni bisognerà mangiare quasi solo uova.

Questa dieta, chiamata dieta Mayo,  è un metodo che prevede di limitare le calorie a 1000 al giorno. Gli alimenti proibiti sono parecchi:  condimenti, zuccheri, farinacei, legumi, quasi tutti i frutti tranne il pompelmo che aiuta a bruciare grassi. Privilegiate sono le uova, infatti se ne mangiano 6 al giorno, ricche di proteine e povere di calorie.

Alimentazione per una giornata tipo:

  • Colazione: 1/2 pompelmo, 2 uova sode, caffè o tè senza zucchero, una fetta biscottata.
  • Pranzo: 2 uova o 100 gr di carne, pomodori a volontà, 1/2 pompelmo, caffè o tè senza zucchero.
  • Cena: 2 uova, insalata, sedano e cetrioli a volontà, una fetta biscottata, caffè o tè senza zucchero.

Questa dieta non deve essere seguita per più di 14 giorni. Prolungandola possiamo causare problemi al nostro metabolismo, in quanto l’apporto calorico è insufficiente per il nostro organismo.

Con una visione veloce degli alimenti vietati, verrebbe da dire che cosa si può mangiare?

Anche numerose verdure sono escluse dalla dieta Mayo; il principio è abbastanza semplice, se non mangi nulla, è facile perdere peso, ma la salute dell’organismo, non va forse presa in esame quando si vuole dimagrire?

Un cibo che lascia interdetti per le quantità previste, è il consumo di molte uova, parliamo di un numero esagerato, anche circa sei al giorno in alcuni casi? Il colesterolo con tutta quest’assunzione di uova, non ne rimane forse danneggiato? Le uova andrebbero consumate con cotture leggere, al vapore o sode, no a grassi e fritti, ma sono e rimangono pur sempre un numero esagerato di uova; l’indicazione prevista di tante uova, è legata anche al senso di sazietà sprigionato dal loro consumo.

Sì alla carne e al pesce da consumare tutti i giorni, senza alcun controllo nelle quantità, cotti in maniera sana come sopra. La dieta Mayo in questo modo prevede le 1000 calorie giornaliere, per cui in un periodo di due settimane, è normale pensare che si perda del peso; il vero dubbio è e rimane verso il – dopo dieta : che cosa accadrà se e quando, si riprende anche in parte a magiare i soliti alimenti?

La giusta regola del dimagrire mangiando sano, prevede tanta frutta, verdura, poche proteine e quel poco di carboidrati, che servono per avere un po’ di energia da bruciare con un po’ di moderata attività fisica.

Chi volesse provare questa dieta, deve stare molto attento e consultare il proprio medico e dietologo, si perdono molte vitamine e sali minerali, vitali per la salute. Ponete sempre molta attenzione quando decidete di seguire una dieta iperproteica.

E’ una dieta facile da mettere in pratica, economica e facile da seguire. Ti può far perdere dai 5 ai 7 chili in due settimane, ma la sensazione di fame è forte e sicuramente alla fine della dieta odierete le uova!

Share.