Bellezza: ecco i cibi per combattere la cellulite

1

Tutte noi siamo a conoscenza che per combattere la cellulite, problema che nel 95% dei casi colpisce noi donne (fortunati gli uomini che vengono colpiti solo nel 5% dei casi…..) bisogna mangiare in modo sano alimentandoci con alimenti specifici. Andiamoli a scoprire insieme.

Secondo i maggiori esperti del settore, riunitisi alla 70esima edizione del congresso dell’American Academy of Dermatology, l’alimentazione è il nostro principale alleato per combattere la cellulite. Le nuove tecnologie come liposuzione o laser, le diete drastiche, i massaggi e le varie creme in commercio possono fare veramente poco per contrastare la cellulite infatti, secondo la docente della Harvard Medical School nonchè dermatologo al Massachussetts General Hospital di Boston, Molly Wanner, “nessuno di questi trattamenti offre miglioramenti rilevanti, al massimo un leggero o moderato effetto”.

La docente sottolinea inoltre che “I laser per i medici possono migliorare la situazione anche fino al 50%, ma l’effetto potrebbe svanire nel tempo rendendo necessario ripetere più volte i trattamenti”. La domanda che ci poniamo quindi è la seguente: Che bisogna fare? Invece di prendere in considerazione una dieta dimagrante, cerchiamo di cambiare in meglio le nostre abitudini alimentari, optando per i cibi specifici che contrastano il nostro problema. Adesso vediamo qualche consiglio sfornato dagli specialisti della Nutrition Foundation of Italy.

I cibi che dobbiamo prendere in seria considerazione sono frutta, verdura, salmone, cereali integrali (Questi ultimi sono particolarmente efficaci dato che possiedono un basso indice glicemico e, di conseguenza, rilasciano lentamente gli zuccheri che contengono evitando i picchi glicemici, che sono causa dell’aumento delle dimensioni dei cuscinetti adiposi).

Per quanto riguarda il salmone bisogna prendere qualche accorgimento in più. Per prima cosa l’alimento va consumato fresco e non affumicato. Basta scottarlo appena un po’ o, se preferiamo, possiamo anche marinarlo, al fine di trarre giovamento dai suoi effetti nutritivi che lo caratterizzano.

Share.